Così se protegge il clima.

Efficienza energetica su, costi giù.

Elettricità verde per l’Europa

26.04.2010 -

Fra quarant’anni l’Europa potrà ricavare la propria energia esclusivamente dal vento, dal sole e da altre fonti rinnovabili. Questo è il risultato della valutazione condotta dalla PriceWaterhouseCoopers (PWC), la società specializzata in consulenza aziendale in materia fiscale e di revisione di bilancio.

Alla stesura della valutazione hanno contribuito fra i tanti i ricercatori dell’Istututo di Potsdam per la ricerca sull’impatto climatico (PIK), l’International Institute for Applied Systems Analysis (IIASA) e l’European Climate Forum. Presupposti per la valutazione sono le condizioni vincolanti di natura politica, economica e tecnologica, necessarie ad avviare un tale cambiamento: la costruzione di una rete elettrica intelligente per il trasporto su lunghe tratte dell’elettricità, come ad esempio l’energia solare ricavata dal deserto del Sahara o quella eolica dal mare del Nord, è tanto importante quanto l’abbattimento delle sovvenzioni destinate ai combustibili fossili. A ciò si aggiungono gli incentivi economici e naturalmente la volontà politica necessaria. 

www.weltderphysik.de

Back to news